Mauro Faina's blog

School Adventures

Archive for December 2007

Messaggi ai naviganti…

with 9 comments

naturalmente non posso non citare tutti coloro che hanno postato negli ultimi giorni e ringrazio tutti per gli auguri e le manifestazioni di affetto. Fra, per taglio netto intendo una svolta radicale, abbandono di amicizie solo di nome e non di fatto. A 17 anni si può fare. Grazie, Paola, per l’allucinato era un modo soltanto per salutarvi!!! In ogni caso incasso ma ricorda che non fumo, non bevo e non ho vizi……quindi…quale persona? Certo, Agostina, purtroppo il tempo cancella antichi legami, antiche amicizie….è la vita. Però ricorda che di tanto in tanto sicuramente ti torneranno in mente alcuni bei momenti trascorsi….non si vive di ricordi, ma ogni tanto è bello rimembrare!!! Grazie Rob, non so se voi siate felici….però apprezzo l’intera ciurma che ho quest’anno…good guys
Matteoooooooo, ben tornato su questi teleschermi…..stai peggiorando, il natale non è di per sè un fatto così esaltante, ma ti permette di rilassarti e ricaricarti …ma quanti anni ha tua sorella? Ti sei tagliato i capelli? Vedrai che diventerai un uomo di destra…..te l’assicuro. Giulia dei pesci? E si, poi non dirmi che non sei sognatrice e romantica…Paola del toro? Si vede!!!!!!! Perchè non hai apprezzato la mia superficiale lista dei regali?Un abbraccio anche alle due sorelle Di Lello, Francesca e Sara, splendide ragazze con la testa sulle spalle (e ora non ditemi che non vi ho fatto una bella dedica)…..e secondo me i vostri ragazzi sono fortunati……ma non glielo dite!!! Federico, ogni sport è questione di allenamento, in ogni caso ho i legamenti di un ginocchio che mi fanno ancora male, ma sto migliorando. La prossima partita cercherò di affinare il movimento di battuta e tornerò alla schiacciata partendo da dietro, lo facevo una volta, ma devo riscaldarmi per bene….tu poi farai da maestro!!!!Ele, dico sempre che le motivazioni sono importanti nella vita, anche in una partita di pallavolo. E Fantasy ce la messa tutta…..in ogni caso rimaniamo una squadra di disgraziati…ma di cuore!!!! Claudia ex, Claudia 2°ped, Benito grazie per gli auguri che ricambio. And obviously I wish you and your families health and happiness. Ciao ragazzi. Un abbraccio

Written by dago64

December 29, 2007 at 6:40 pm

Posted in messages

Relax…

with one comment

beh, vista la pausa scolastica, posso dedicarmi a parlare del più e del meno, su quanto succede e su alcune riflessioni. Non si può che cominciare dall’analisi di questa settimana natalizia appena trascorsa, dove lavorando in maniera rilassata (notare le due parole discordanti) sono riuscito a disintossicarmi dalla scuola. Oltre a trafficare fra schede e monitor, ho avuto la fortuna di vedere diversi film su SKY fra cui Pirati dei Caraibi II (appena sufficiente, niente di speciale), Pursuit of Happiness (fantastico anche se scontato e troppo a lieto fine), Eragon (film fantasy gradevole), terrore ad alta quota (la solita americanata) come molti altri, insomma una specie di full immersion di movies in lingua originale (molto difficile quello con Willy Smith). Non sono invece andato al cinema, ma conto di farlo presto. Belle alcune citazioni del film di Muccino, dove la frase che dà il titolo al film impera (notare che il titolo del film riporta happyness con la y mentre happiness si scrive con la i). Ricordatevi navigatori che pursuit of happiness è una quotation della dichiarazione d’indipendenza americana, a testimoniare che tutti devono perseguire la propria felicità. Life, liberty, and the pursuit of happiness” queste sono le precise parole alla base del documento che costituisce la base della filosofia americana, purtroppo così distante dal nostro modo d’intendere la vita (scusate, I’m proud to be italian, but I really admire so much american thought). Forse fin da adoloscente decisi di studiare questa lingua, questa nazione proprio per il loro spirito, certo fallace qualche volta, ma che ognuno di noi può far proprio. E la nostra desolante situazione sociale figlia di alcune comportamenti tipicamente italici mi fa veramente arrabbiare. Amo il tricolore, ma sicuramente non alcune personalità che si professano italiane e che ci rappresentano. E a tutti i miei giovani navigatori dico: guardatevi intorno e cercate di cambiare le cose, forse la colpa è anche di noi quarantenni che non siamo stati capaci di fare qualche cosa di diverso. Faccio ancora in tempo? Non lo so, almeno vi metto in guardia….

Written by dago64

December 29, 2007 at 6:19 pm

Posted in relax

43 anni e non sentirli…

with 7 comments

Sai, Valentina, qual’è la forza di un giovane vecchio quarantenne? La testa, o meglio avere 20 anni dentro e purtroppo 43 fuori. Penso che con una certa dose di grinta e volontà, spesso l’età si possa superare. Se non fossi così, molto probabilmente non potrei scherzare con ragazzi dai 14 ai 19 anni. E credimi non è l’anagrafe che attesta la nostra età!!!! Grazie, Eleonora per gli auguri. Devo effettivamente comprarmi una tuta nera….!!!!
Giulia, certo che è evidente la frattura nella vostra classe e certi atteggiamenti anche se non lo dò a vedere, cominciano a stufarmi. Ripeto, non riesco a farmi capire. I maschietti non mi ascoltano, certe non fanno nulla per migliorare certi atteggiamenti. Siete sotto questo punto di vista un mezzo fallimento per il sottoscritto. Ma ci lavorerò tutto l’anno. Un abbraccio, Giulietta e passa delle belel feste. A tutte auguro un grande futuro, so bene cosa può riserbare la vita, spesso solo amarezze, ma spero che le mie studentesse siano fortunate soprattutto quelle che dimostrano tanto giudizio.
Fra contenta tu contenta tutti, ma non capisco il volere illudersi. Un taglio netto, e poi vedrai che ci sarà qualcuno ad aspettarti. Camilla, un sincero abbraccio anche a te e lieto di avere fatto da rilassante, ma sotto Natale non potrebbe essere altrimenti. Ho passato anch’io un’ora divertente….mi siete piaciute. E non posso dimenticare altre due fedelissime: Rob e Susanna, spero abbiate finito con i regali. Non ho molti consigli da darvi, vedrete che qualche cosa vi verrà in mente.

Claudia ex, racconta quali messaggini hanno letto? Facciamo un pochino di sano gossip. Buone feste anche a te. Ehi, il completino intimo di Armani è un must!!! Congrats.

Martina, non mi sono dimenticato di te, prima di tutto un grande abbraccio e poi gli ometti solitamente sono attratti dalle novità teconologiche e ovviamente dagli accessori firmati (una bella cintura, un bel cappellino, un portafoglio etc etc). Poi personalmente mi sono appena regalato una borsa maschile molto comoda e alla moda di armani jeans. Consigliata.

Written by dago64

December 22, 2007 at 7:06 pm

Posted in 43 anni

Abbraccio virtuale

with 2 comments

Un abbraccio e un augurio virtuale al IVbcl, IVacl e al IIIacl tre classi che non ho salutato come avrei voluto questa mattina.

Written by dago64

December 22, 2007 at 7:01 pm

Posted in Uncategorized

ouch… che mal di schiena… per non parlare delle kneels

with one comment


Ok ok…vediamo di fare la cronaca della mitica sfida contro le ragazze del Vacl. Una partita infinita, che ha avuto il suo epilogo (chiaramente triste per le sfidanti) questa mattina. Ma procediamo con ordine. Venerdì 21 dicembre ore 14.30 i contendenti si presentano puntuali sul duro e selettivo campo di pallavolo del liceo. La squadra delle fffemmine (notare le tre f finali) schiera la Sara, la Valentina, la Benedetta, la Manuela, la Cristina, la Michela (infiltrata dalla Vc) . Notare l’art det. per dare più importanza. Dalle nostre parti invece a rappresentare i maschietti c’è l’Andrea (gli altri clamorosamente dispersi), Federico (acquisito dalla IV), Davide, giovani talenti del III a Francesco, Giovanni, Stefano e il sottoscritto. Arbitro ufficiale dell’incontro il Riccardo. Spettatori 3 : Denise e il boyfriend (per non parlare del micro cane da passeggio!!!) e Valeria, Federico’s girlfriend. Ehi, partiamo in totale relax, sbaglio 2 battute da scemo, Andrea tarda a carburare e nonostante l’impegno di Federico e Davide, perdiamo il primo set fra l’imbarazzo generale. Le fffemmine stanno vincendo…..parlano pure…accidenti comincio a preoccuparmi. Chiaramente bisogna fare qualche cosa…..e naturalmente la determinazione dei maschietti viene a galla. Le povere malcapitate cominciano a volare da una parte all’altra, non sbagliamo più una palla, gli Eccccssssiuuuu di Benedetta non funzionano più e chiudiamo il secondo set in scioltezza. Le povere fanciulle iniziano a zittirsi, le vedo sempre più a terra, o meglio in ginocchio e anche la musica nel terzo set non cambia. Pallate ovunque, Andrea non sbaglia più una palla e partecipa all’umiliante 25-6 del terzo set. Le malcapitate non se ne accorgono neppure, tanto è vero che iniziano il quarto set, pensando ancora di fare il terzo!!!! Sono cotte, gli possiamo concedere una resa onorevole, ma sono testarde (donne) e orgogliose (braveheart fa male!!!). Beh, devo confessare che entrambe le squadre giocano un bellissimo quarto set, ma non c’è nulla da fare. Stanchezza e freddo iniziano a farsi sentire fra le file delle fffemmine e l’ultimo punto è un canto di vittoria per la mia squadra, mirabilmente diretta da Federico. Forza, fffemmine, sarà per la prossima volta.

Written by dago64

December 22, 2007 at 6:35 pm

Posted in mal di schiena

Another year has gone…….

with 5 comments

Beh, considero questo post una sorta di sigillo al 2007 scolastico trascorso a Terracina. Molti che mi conoscono sanno che avevo smesso definitivamente di insegnare nel 2004, avevo già un lavoro e malgrado il mio amore per il mondo della scuola fosse grande, mi ero stufato di cambiare scuola ogni anno o di fare il sostituto di qualcuno. Destino volle che una bella giornata di fine settembre del 2005, il segretario del liceo di Terracina mi chiamò per dirmi se desideravo fare tre ore da loro con una quarta. Ero un pochino incerto se accettare o meno, avevo fatto la mia scelta e non intendevo ritornarci. Ma è noto che spesso andiamo dietro ai nostri piccoli desideri, amori mai sopiti. Così mi presentai e accettai l’incarico senza impegno, una sorta di ritorno in punta di piedi. Non l’avessi mai fatto. E’ altrettanto noto che la IVG dell’epoca mi “accolse” e dopo nemmeno un mese, ritrovai l’antico entusiasmo anche conoscendo i ragazzi della sezione A dello scientifico (sostitui all’epoca anche la Masci). Sapevo che comunque avrei terminato quell’anno, e così malgrado i miei desideri, sapevo che era un impegno a termine. Fu un anno positivo per il sottoscritto, ma triste allo stesso tempo, tutto si sarebbe dovuto chiudere in estate. Non fu così, nel settembre 2006 mi vollero ancora al liceo, questa volta a pieno servizio e la mia soddifsazione fu tale che ritornai decisamente sui miei passi, mi convinsi che forse era tempo di cambiare la mia vita, di fare il prof a tutti gli effetti mettendo da parte parzialmente il mio lavoro d’informatico, che tante soddisfazioni mi aveva dato e che ancora mi dà, ma forse c’era bisogno di una scintilla, di qualche cosa che serviva a completarmi. Ho passato un anno a studiare per completare l’abilitazione e diventare un prof a tutti gli effetti, arrivando a questo scorcio finale di 2007. Già l’anno scorso le mie classi del pedagogico mi avevano dato tanto, e di certo non potevo aspettarmi tutto quanto è successo negli ultimi 3 mesi. Pensavo….. beh quest’anno dovrò lavorare alla sezione classica, chissà come sarà, mi toccherà ricominciare tutto daccapo e magari mi odieranno e perderò le due classi del pedagogico…… Ehi, invece fortuna volle (e grazie al preside) di avere di nuovo le fanciulle e pochi fanciulli delle seconde e queste splendide, simpatiche sei classi. Certo, cari navigatori e my students, siete tutti splendidi ai miei occhi, chiaro con i vostri pro e contro, ma fantastici tutti, anche coloro che magari non mi sopportano. Tre mesi forse irripetibili, tre mesi in cui ho imparato ad apprezzare le varie classi, certo non sempre è stato tutto all’acqua di rose, ma meglio di così non poteva andare. Ecco, potrei pure sparire ora, ma serberei sempre un grandissimo ricordo di questo liceo, di questi allievi, di questi giovani amici (notate la parola amico, che uso veramente poco) che tanto mi hanno dato. Pensavo di aver raggiunto il massimo nel lontano 2001, con gli allievi dello scientifico Maiorana di Latina, ma mi sbagliavo. Chissà il futuro cosa ci riserba, ma apprezziamo e godiamo del presente…..i miei migliori auguri, ragazzi. E a costo di essere retorico, I love you. Un sincero abbraccio e arrivederci all’anno prossimo, sperando che al meglio non ci sia mai fine. Mauro.

Written by dago64

December 22, 2007 at 2:44 pm

Posted in bye bye 2007

Alone in the dark….

with 12 comments


Eh si cari navigatori, stasera è proprio da solitario nell’oscurità della casa. Mia moglie ha accompagnato la sorella a Firenze e sono qui con il mio slito pezzo di pane e la bottiglia d’acqua a postare per ingannare il tempo e prendere sonno. Stranamente mi sto divertendo scaricando le canzoni di natale da ascoltare e cantare con le alunne del pedagogico, e anche se non amo cantare, stasera sto facendo il karaoke!!! Jingle bells, Last christmas, Do they know etc ect…ma che bel repertorio!!!! Mah, vedremo se sarà gradito il pensiero. Paola, chiaro che voi ragazze/i non potete disporre delle somme degli adulti, chiaramente anche il libro mi sembra un bellissimo regalo e magari un completino intimo non marcato, ma ben fatto…..Fra, non voglio più aggiungere altro, alla fine è meglio che continui a sognare piuttosto che accettare alcune mie osservazioni anche ciniche se vogliamo. By the way ma oggi Cecilia cosa aveva fatto? L’ho vista sotto tensione…..Claudia EX pare abbia risolto i problemi….ma hai seguito qualche consiglio oppure poi come si fa di solito, si acquista tutt’altro? Vado ad ascoltare qualche altra canzone di Natale…almeno mi viene il buon umore….Buonanotte….

Written by dago64

December 18, 2007 at 11:16 pm

Posted in Alone