Mauro Faina's blog

School Adventures

Il mio lato debole….

with 3 comments

Ho passato il pomeriggio con la wife a far dei regali per delle bambine in uno di quei mega centri pieni di giocattoli e quant’altro….uno spasso. Mi sono divertito facendo parlare pupazzi e provando pianole varie, per non parlare di kit colori e zainetti alla moda….accidenti quanti bei giocattoli!!! Si torna bambini!! Bene, chiudiamo la parentesi e rispondiamo per ordine alle mie care navigatrici (ora non vi chiamo più nemmeno mie alunne, verrò a trovarvi a ottobre, ma chissà, il liceo di Terracina mi sembra lontano già anni luce….cristo che tristezza). Cara la mia giulietta, non è che fossi latin lover al liceo, solo che le ragazze si fidavano enormemente di me e spesso mi prendevano ad esempio. Non è naturalmente una questione di bellezza, ma di carattere. E malgrado le donne mi piacciano immensamente, le ho sempre rispettate e mai importunate. Insomma una certa eleganza che ancora ho e non ho mai perso. Un fatto che predico anche fra molti alunni adolescenti, ma spesso non mi capiscono, rimangono irruenti e scortesi!!!. By the way, non come i musulmani alla Mecca (che possano rimanere laggiù in eterno) ma come un teacher che tiene alle sue ex allieve anche se come ho sempre detto, poi tutto passa e il tuo posto è presto dimenticato. Ormai ci sono abituato!!!
Agostina ciociara? Beh, sai sembro razzista e magari classista, ma poi ho un sacco di amici sia ciociari che gay ……insomma si parla si parla, ma il rispetto del prossimo innanzitutto….salutami gli altri quando li vedi, e poi se passate a Latina venitemi a trovare!!!
Ora vi chiederete…perchè titola lato debole? Perchè ovviamente con i miei allievi a un certo punto non posso che nutrire stima e affetto, indipendentemente da qualsiasi altra cosa….

Written by dago64

August 8, 2007 at 5:45 pm

Posted in lato debole

3 Responses

Subscribe to comments with RSS.

  1. Prof ha appena publicato il post ed io già commento… in realtà nn so che dirle, se nn che nn mi resta che rassegnarmi al fatto che nn la rivedrò più in classe a fare lezione, ne in giro per i corridoi, e questo mi rende molto triste! Anche se lo so, in qualche remota parte del mio essere spero che il primo giorno di scuola si presenti in classe e cn uno dei suoi sorrisetti ci dica che era tt uno scherzo… forse è arrivato davvero il momento di dirsi addio?!

    Paola

    August 8, 2007 at 7:29 pm

  2. dio mio questo blog diventa sempre più brutto…perchè non lo accoppa come noi con la utria bionda (che peraltro è ancora agonizzante)?

    matteo

    August 8, 2007 at 8:37 pm

  3. eh sì di quello skerzetto ne abbiamo parlato tante di quelle volte ma, bhò! nn ci credo k il prof sia in crado di farci una cosa così comunque…la sua immagine in un toys shop è stupenda…

    giulia

    August 9, 2007 at 10:49 am


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: